In data 22 marzo 2017, è stato pubblicato il nuovo avviso pubblico “Tirocini extracurriculari per giovani NEET (18 – 29 anni)”. A seguito dei numerosi ritardi nei pagamenti, la Regione Lazio ha introdotto nuove disposizioni che modificano le modalità di corresponsione dell’indennità di tirocinio.
È bene ricordare che, per i tirocini attivati fino alla data del 01/03/2017, l’indennità di tirocinio Garanzia Giovani era ripartita come segue:

  • € 200,00 lordi mensili corrisposti direttamente dal soggetto ospitante al tirocinante;
  • € 300,00 lordi mensili corrisposti dalla Regione Lazio al tirocinante, previo rendicontazione bimestrale.

La nuova disposizione, applicabile ai tirocini attivati a far data dal 01/04/2017, prevede che il soggetto ospitante è obbligato ad anticipare mensilmente al giovane tirocinante l’indennità di tirocinio e che, al termine del tirocinio, lo stesso potrà richiedere alla Regione Lazio un rimborso pari ad € 300,00 mensili per ciascun mese di tirocinio (massimo complessivo di € 1.800 per tirocini di durata pari a 6 mesi).

Il soggetto ospitante è tenuto pertanto ad erogare al tirocinante, con cadenza mensile, l’indennità di tirocinio per un  importo  minimo pari a € 500,00  lordi  (esclusivamente mediante assegno circolare, bonifico bancario o bonifico domiciliato).
Infine, la Regione Lazio ha specificato che il rimborso al soggetto ospitante potrà avvenire solo a fronte di emissione della fattura elettronica.