Aggiornamento PrivacyAdempimenti “Privacy”: Novità normative e raccomandazione del Garante per la privacy.

 

Come noto il GDPR – divenuto efficace  il 25/5/2018 – ha imposto a tutte le aziende che effettuino un trattamento dati personali l’adozione di alcuni adempimenti di tipo amministrativo, logistico, informatico, rimettendo all’imprenditore la responsabilità e l’onere di individuare, in ragione della Sua specifica attività, le misure più adeguate.

Inoltre nel settembre 2018 è entrato in vigore il decreto legislativo  101/2018 di armonizzazione della normativa italiana con quella europea e che ha conservato le sanzioni penali in alcune ipotesi di violazione , quale ad esempio l’illecito trattamento dei dati (ad esempio senza consenso ove invece prescritto).

Il Garante per la Privacy Italiano , inoltre, in data 11/10/2018 ha pubblicato sul proprio sito una serie di raccomandazioni circa l’obbligo di adeguamento che coinvolge espressamente anche le piccole/micro imprese:

In particolare sono tenuti all’obbligo di redazione del REGISTRO del TRATTAMENTO :

  • Gli esercizi commerciali, esercizi pubblici o artigiani con almeno un dipendente (ad es: bar, ristoranti, officine, negozi, piccola distribuzione etc) e/o che trattino dati sanitari dei clienti (ad es: parrucchieri, estetisti, ottici, odontotecnici, tatuatori etc);
  • I liberi professionisti con almeno un dipendente e/o che trattino dati sanitari o giudiziari (ad es: commercialisti, notai, avvocati, osteopati, fisioterapisti, farmacisti, medici in generale);
  • Associazioni, fondazioni e comitati ove trattino dati sensibili o giudiziari (ad es: organizzazioni di tendenza, associazioni con finalità di prevenzione discriminazioni di genere ;associazioni sportive);
  • I Condomini , ove trattino dati sensibili (ad es: delibere aventi ad oggetto abbattimento barriere architettoniche).

In conclusione il Garante raccomanda la redazione del REGISTRO del TRATTAMENTO da parte di tutti i Titolari e Responsabili del trattamento, in quanto strumento che, fornendo  specifica informativa del tipo di trattamento svolto, contribuisce a meglio attuare il principio dell’accountability e ad agevolare in maniera collaborativa l’attività di controllo del Garante stesso.

 

STERN ZANIN offre un servizio di adeguamento al GDPR mirato alle piccole imprese al fine di consentire di adempiere alle prescrizioni normative con la semplificazione necessaria perché l’intervento non sia solo un sovraccarico di oneri.

 

Condividi questo articolo!