Archivi tag: stern zanin

13 Set 2018
Stern Zanin Five Guys

Milano, 3 settembre, apre Five Guys. L’hamburgeria fast food americana che serve solo carne fresca, patatine tagliate e fritte al momento, hot dog e milkshake preparati all’istante.

Ne parliamo con il manager che sta guidando l’iniziativa imprenditoriale, Mario Laurenzana.

“E’ cominciata l’avventura italiana di Five Guys. Abbiamo aperto il primo Store il 3 settembre ed è stato subito un grande successo di pubblico.

Five Guys in Corso Vittorio Emanuele II a Milano è un locale frizzante, alla moda che si caratterizza per la ricerca della qualità nella ristorazione veloce.

I nostri hamburger sono rigorosamente di carne fresca (non congelata). Dietro, come è evidente, c’è un grande lavoro organizzativo e di preparazione. I nostri ragazzi che, con le consuete uniformi rosse, corrono con determinazione ed entusiasmo in sala sono la faccia visibile del nostro “fare”. Dietro c’è una importante rete manageriale organizzativa che si muove con la stessa determinazione ed entusiasmo.

Abbiamo cercato e voluto accanto a noi professionisti che credessero nel progetto e, con competenza, ci supportassero. Il gruppo di lavoro di SternZanin STP ci ha dato una grossa mano.

Dalla selezione alla contrattualizzazione del nostro personale, dalla gestione del payroll alla cura degli aspetti legali ed al rispetto delle norme sulla privacy dei nostri clienti e dipendenti, lo studio SternZanin ha messo in campo una squadra di specialisti che ha dato risposte convincenti e ci hanno aiutato a superare i mille ostacoli e difficoltà che caratterizzano lo start up aziendale.

Con loro, essendo presenti su gran parte del territorio nazionale, abbiamo la garanzia della medesima assistenza anche per le nostre future aperture su diverse città italiane.

SternZanin per noi non è un fornitore di servizi ma un partner che ha accettato di correre la sfida con noi. Insieme corriamo, insieme vinciamo.”

Mario Laurenzana
Director

Stern Zanin Five Guys

L'Intervista

Milano, 3 settembre, apre Five Guys. L’hamburgeria fast food americana che serve solo carne fresca, patatine tagliate e fritte al momento e hot dog e milkshake preparati all’istante. Ne parliamo (SZ) con il manager che sta guidando l’iniziativa imprenditoriale, Mario Laurenzana (ML).

 

SZ: Laurenzana, come è andata l’apertura?

ML: Meglio delle più rosee aspettative. Tanta gente, curiosità ed entusiasmo.

 

SZ: La concorrenza milanese sulla gastronomia è fortissima, quale la vostra ricetta per vincere?

ML: Sappiamo di operare in un mercato difficile e competitivo. Ma dalla nostra abbiamo determinazione, competenza, qualità e organizzazione. Possiamo poi contare su uno staff di prim’ordine e su servizi professionali efficienti e flessibili alla necessità del nostro business.

 

SZ: Parliamo dei professionisti. Chi è al vostro fianco?

ML: Ci siamo avvalsi dei migliori servizi professionali sulla piazza. Per quanto riguarda la selezione delle risorse, la consulenza del lavoro e l’assistenza in materia di privacy siamo assistiti da SternZanin STP.

 

SZ: Perché la scelta è caduta su di loro?

ML: Avevamo già avuto modo di testare la loro efficienza e si sono rilevati all’altezza anche in questa occasione. Prevedendo poi una serie di aperture di locali in altre città d’Italia cercavamo un partner professionale che fosse presente sul territorio. Parlare con uno Studio pluriprofessionale e con sedi in tutta Italia è un grande vantaggio in termini di efficienza e di trasferimento di know-how. Aggiungiamo poi che la loro offerta economica è stata molto competitiva rispetto alla qualità dei professionisti messi in campo. Oggi i servizi di consulenza non sono fornitori, sono partner. Con loro bisogna condividere approccio, altrimenti le idee dell’imprenditore possono non essere efficacemente tradotte in azione.

 

SZ: Quindi la sfida di Five Guys sembra vinta? Come pensate di improntare il rapporto con un personale così giovane come quello che abbiamo visto in sala?

ML: Non corriamo troppo. Diciamo che siamo partiti con il piede giusto. Serve però costante attenzione e controllo. Il nostro primo “cliente” è proprio il nostro personale. Noi non parliamo di “Risorse Umane” ma di people, di persone. Il nostro programma di sviluppo prevede la creazione di migliaia di posti di lavoro. Cresciamo insieme, vinciamo insieme. E’ un approccio fondamentale condiviso e supportato dai consulenti di  SternZanin STP. Come dicevo, trovare comunanza di vedute con i propri servizi professionali è fondamentale per una efficace direzione aziendale. Con SternZanin ci siamo confrontati, abbiamo ascoltato i loro consigli ed operato conseguentemente assumendoci le nostre responsabilità. Cresciamo insieme, vinciamo insieme.

29 Gen 2018
Il Welfare Aziendale

Il Welfare AziendaleIl Welfare Aziendale: disponibile il nuovo e-book in collaborazione con FISCOeTASSE  e Maggioli Editore

Dal benessere aziendale all’iter di attivazione del welfare, passando per le agevolazioni e l’analisi di un case study: questi alcuni dei tanti argomenti trattati.

“Va innanzitutto premesso che non esiste una normativa unitaria ed organica in tema di Welfare.
Pertanto, in linea teorica, tutto ciò che viene riconosciuto dal datore di lavoro con la finalità di rendere più agevole la conciliazione dei vari aspetti della vita dei dipendenti rientra nel concetto di Welfare.

Possiamo quindi distinguere due concetti di Welfare:

  • un Welfare strettamente “tecnico” che riguarda le erogazioni materiali di beni, opere e servizi che hanno risvolti fiscali e previdenziali;
  • un Welfare, invece, più ampio che comprende tutte le misure adottate dall’azienda per la predetta finalità e che tocca vari aspetti del rapporto di lavoro.

Va inoltre specificato che il Welfare, sebbene sia un tema che solo negli ultimi anni ha fortemente attirato l’attenzione degli operatori del settore, viene riconosciuto da tempo, almeno in parte, dai contratti collettivi.
Si tratta, in questo caso, di Welfare contrattuale…”

L’e-book è disponibile e scaricabile direttamente dalla pagina di FISCOeTASSE, cliccando QUI.

Gli Autori: Dott. Paolo Stern, Dott. Massimiliano Matteucci, Dott.ssa Sara Di Ninno, Dott.ssa Valentina Muratori

17 Gen 2018
L'interesse primario delle aziende
12 Gen 2018
startup grind roma stern zanin

startup grind roma stern zanin

Con il nuovo anno tornano anche gli appuntamenti con Startup Grind Roma, nuovamente presso la sede di Stern Zanin.

Questa volta avremo il piacere di ospitare la fireside chat con un grandissimo professionista, Raffaele Mauro, Country Manager italiano di Endeavor, una delle più quotate strutture di impact investing al mondo (+5000 investitori e presente in 28 paesi), esperienze lavorative precedenti presso United Ventures, P101 ed Intesa Sanpaolo. Senza contare poi il suo curriculum accademico: Master of Public Administration ad Harvard, dottorato in Bocconi, GPS (Global Solutions Program) dalla Singularity University / NASA Ames.

Vi aspettiamo quindi giovedì 18 gennaio, alle ore 18:30, presso la nostra sede di Via Giovanni Paisiello 55 (00198 – Roma). Anche questa volta, dopo una fireside chat che già si preannuncia estremamente coinvolgente e ricca di nuovi spunti, avremo il piacere di prenderci un aperitivo tutti insieme per conoscerci meglio.

 

Per tutte le info dell’evento: https://www.startupgrind.com/events/details/startup-grind-rome-presents-raffaele-mauro-endeavor#/

oppure https://www.facebook.com/events/552406231780364/

 

27 Ott 2017
Industria Italiana Autobus

Industria Italiana Autobus“Dobbiamo trovare un modo per privilegiare il “Made in Italy”. Vogliamo essere europeisti, ma senza correre il rischio di non difendere le nostre aziende. Dobbiamo impegnarci anche noi, con forza, come in Francia ed in altri luoghi”.

Questo è uno dei concetti principali espressi dall’ex-presidente del Consiglio Matteo Renzi durante la sua visita presso gli stabilimenti della Industria Italiana Autobus, una realtà industriale, assistita dallo studio Stern Zanin, che in Valle Ufita (Campania) sta diventando protagonista in un’area che nei prossimi anni sarà interessata da grandi investimenti e cantieri.

In seguito all’incontro in privato con l’amministratore delegato di IIAStefano Del Rosso, il segretario del Partito Democratico ha preso parte anche ad un confronto con sindacati e sindaci dei territori circostanti.

Lo studio Stern Zanin porta avanti la sua attività di assistenza e consulenza per IIA con dedizione e professionalità, per il raggiungimento di grandi obiettivi.

 

Di seguito l’intervento di Stefano del Rosso al microfono di Canale 696 OttoChannel.

 

27 Ott 2017
Radio Rossellini RadioBattaglia

Radio Rossellini RadioBattagliaA distanza di un anno dal terremoto del centro Italia, Radio Rossellini e Radio Battaglia saranno ancora insieme per un appuntamento speciale.

Lunedì 30 ottobre le due web radio nate dalla collaborazione fra gli studenti dell’Istituto Rossellini di Roma e quelli dell’Istituto Battaglia di Norcia, e con il sostegno dello studio Stern Zanin, torneranno per una diretta speciale da Norcia.

Dopo una lunga e proficua collaborazione con gli studenti romani, Radio Battaglia è pronta a dare il via alla sua attività con un palinsesto ricco e variegato. Lo scopo, oggi come allora, è di non dimenticare l’accaduto e sostenere la ricostruzione di un tessuto culturale e sociale che merita di essere conservato ed allo stesso tempo innovato, insieme ad una terra che deve rinascere dopo il duro colpo subito.

Fin da subito lo studio Stern Zanin ha dato il proprio sostegno al progetto ed ancora oggi assiste l’Istituto Rossellini nelle sue attività. Auguriamo quindi il meglio a Radio Battaglia e Radio Rossellini e saremo ovviamente in prima fila sintonizzati per la diretta.

 

Leggi anche:

Due web radio: studenti di Norcia e di Roma insieme, per rinascere dopo il terremoto. Stern Zanin sostiene l’iniziativa.

 

14 Lug 2017

STERN ZANIN STP: stipulato accordo di II livello per accedere a detassazione e decontribuzione.

Il 1 luglio 2017 la Stern Zanin stp ha stipulato con la UILtucs un accordo collettivo di secondo livello dai contenuti innovativi.

L’accordo disciplina l’erogazione di un premio di risultato individuando forme e strumenti che massimizzano per i collaboratori e per il datore di lavoro i benefici fiscali e previdenziali. Viene anche demandato alla Direzione la definizione di una piattaforma di welfare aziendale per trasferire servizi ai collaboratori in modo semplice e utile.

In particolare l’accordo prevede:

  • La possibilità per i lavoratori di optare in alternativa all’erogazione monetaria del premio per servizi di welfare.

L’opzione per i servizi di welfare permette al lavoratore di abbattere integralmente la ritenuta fiscale sui premi(il 10%) e la ritenuta previdenziale (almeno pari al 9,19%). Lo stesso datore di lavoro non dovrà versare alcuna contribuzione previdenziale sul premio e potrà dedurne integralmente il costo.

  • L’istituzione di un organo di partecipazione attiva dei dipendenti alla gestione della società finalizzato al miglioramento e all’innovazione al sistema di elaborazione e fornitura del servizio.

Questo strumento di partecipazione consente permette al datore di lavoro ed al lavoratore di poter accedere alla riduzione della contribuzione INPS a loro carico, in particolare con una riduzione di 20 punti percentuali dell’aliquota contributiva IVS a carico del datore di lavoro ed una decontribuzione totale a favore del lavoratore nei limiti di un massimale di premio individuale pari a € 800.

Mettiamo a disposizione di tutti i nostri assistititi le nostre competenze e le nostre professionalità per individuare soluzioni utili a premiare al massimo i dipendenti sfruttando tutti gli strumenti che la legge ci mette a disposizione.

3 Lug 2017

Credito di imposta per attività di Ricerca e Sviluppo: Un’opportunità da non perdere!

 

Tra le modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2017, quelle inerenti il Credito di imposta per investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo prospettano per le Società un’opportunità da non perdere.                                              

Infatti, l’art. 1 comma 15 della Legge di Bilancio 2017 ha reso più chiara la disciplina agevolativa, rafforzandone l’efficacia e semplificandone il meccanismo applicativo.

Le principali modifiche apportate dalla suddetta legge riguardano: l’aumento dell’aliquota del credito di imposta, la quale passa dal 25% al 50% per tutte le tipologie di spese ammissibili; l’estensione dell’ambito temporale, avendo quindi la possibilità di usufruire del beneficio fino al 2020 e l’incremento dell’importo massimo annuale, riconosciuto a ciascun beneficiario di euro 20 milioni.

Sono rimaste invariate sia le attività di ricerca e sviluppo ammissibili ai fini della disciplina agevolativa sia le tipologie di spese ammissibili al computo del credito stesso, fatta eccezione, tra le tipologie di spese ammissibili, quelle relative al personale che hanno visto ampliata la loro fattispecie, non considerando più il requisito del personale “altamente qualificato”.

Di questo e molto altro parleremo giovedì 13 luglio alle ore 17:30, in un nuovo appuntamento de I Salotti per l’Impresa presso la sede di Stern Zanin, in Via Giovanni Paisiello, 55 – 00198 Roma.
Un incontro di approfondimento per conoscere nel dettaglio la disciplina e le modalità per sfruttare al meglio tale opportunità…e per un aperitivo tutti insieme.

 

Parleremo di:

  1. Le opportunità per le imprese: Industria 4.0 ed altro;
  2. Il credito di imposta per investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo;
  3. La procedura da eseguire per l’ottenimento del credito;
  4. Casi pratici: Moda, trasporti, … ;
  5. La posizione dell’Agenzia delle Entrate.

 

Relatori:

  • Dott. Mauro Zanin (dott. Commercialista e Revisore Legale)
  • Dott.ssa Stefania Esposito (dott. Commercialista e Revisore Legale)
  • Dott. Matteo Petrella (dott. Commercialista e Revisore Legale)
  • Dott. Marco Enzo Pitotti (dott. Commercialista e Revisore Legale)
  • Dott. Daniele Conti (Audit e Valutazioni aziendali)

 

Giovedì 13 luglio 2017 alle ore 17:30
Stern Zanin STP e Stern Zanin Gigli Advisor
Via Paisiello, 55 • 00198 Roma

Tel: +39.06.99.69.53
e-Mail: info@sternzanin.it

ISCRIVITI ALL'EVENTO